Derby da dimenticare per il Messina, al ”Massimino”, il Catania passa per 3 reti a 1.

Al 2′ minuto, derby subito infuocato, Di Grazia mette in mezzo per Calil, la cui conclusione a botta sicura viene parata miracolosamente da Berardi. Al 5′, il colpo di testa di Parisi termina alto.  Al 13′, il Catania passa in vantaggio, Berardi può solamente recuperare la palla in fondo al sacco, dopo il tiro a botta sicura di Di Grazia. 1-0. 5 minuti dopo il Messina rischia il definitivo tracollo, il pallonetto di Barisic, termina clamorosamente fuori. 1 minuto dopo si vede il Messina, la conclusione a botta sicura del solito Pozzebon, impatta clamorosamente la traversa. Al 29′, altra chance per il Messina, il colpo di testa di Palumbo finisce alto. Al 40′ il Messina viene castigato, il solito Di Grazia, mette in rete dopo aver seminato avversari come veri e propri birilli. 2-0. Al 46′ minuto la riapre inaspettatamente Pozzebon, il cui tiro si spegne alle spalle di Pisseri. 2-1.

FINE PRIMO TEMPO

Al 53′, murato il tentativo di Ferri. Al 66′ provvidenziale la parata di Berardi sulla conclusione di Russotto. Al 71′, brivido per il Catania, la punizione di Pozzebon viene parata in angolo da Pisseri. Al 74′ il colpo di testa di Calil, viene parato ancora da Berardi. All’ 81′, arriva il tris del Catania, Di Grazia ruba un pallone vagante, Berardi non può fare nulla sulla successiva conclusione.Tripletta per il calciatore etneo. 3-1. La partita finisce qui, Catania batte Messina, 3-1. 

FINALE: CATANIAMESSINA 3-1

 

Tabellino:

Catania (4-3-3): Pisseri; Parisi, Bergamelli, Gil, Djordjevic; Di Cecco, Bucolo, Biagianti (82′ Silva); Di Grazia (88′ Scoppa), Calil, Barisic (57′ Russotto). A disp. Matosevic, De Rossi, Mbaye, De Santis, Nava, Piermarteri, Piscitella, Anastasi, Paolucci. All. Pino Rigoli
Messina (4-3-1-2): Berardi; Mileto, Bruno, Palumbo, De Vito; Lazar, Musacci (76′ Gaetano), Capua (55′ Madonia); Mancini; Ferri, Pozzebon. A disp. Russo, Maccarrone, Rea, Marseglia, Akrapovic, Bramati, Rafati, Ricozzi, Crudo. All. Salvatore Marra
Arbitro: Antonello Balice di Termoli. Assistenti: Matteo Benedettino di Bologna e Giuseppe Scarica di Castellammare di Stabia
Marcatori: 13′, 41′ e 81′ Di Grazia (CT), 46′ Pozzebon (ME)
Ammoniti: 33′ Musacci (ME), 35′ Djordjevic (CT), 69′ Di Cecco (CT), 76′ Bruno (ME), 86′ Palumbo (ME)
Note: 10.304 spettatori (4.769 abbonati e 5.535 paganti, con 287 tifosi BiancoScudati). Incasso di 54.171 euro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...