Un Messina abulico viene travolto 3-0 dal Melfi. Prima sconfitta in campionato dell’ era Lucarelli.

Al 7′, Russo para in due tempi la punizione di Cittadino. Il Messina si fa poi vedere al 12′, con il cross di De Vito sul quale Foresta non arriva di un soffio per la deviazione a centro area. Sugli sviluppi di una rimessa laterale il Melfi passa in vantaggio: Grea pesca tutto solo in area Foggia, il quale mette in rete alle spalle di Russo. 1-0. Inutili le proteste veementi di giocatori e componenti della panchina, per il direttore di gara non c’è l’offside del centravanti lucano. Un minuto il Messina ha subito l’occasione per rimettere le cose a posto, ma Gragnaniello para provvidenzialmente la conclusione di Pozzebon. Nemmeno sessanta secondi ed una chance ancora più ghiotta viene gettata alle ortiche da Milinkovic: il franco-serbo si coordina per la conclusione al volo, ma la sfera si perde clamorosamente a lato. Al 38′, Pozzebon viene fermato in fuorigioco quando insacca in rete alle spalle di Gragnaniello. Poco dopo Madonia da fuori, non inquadra poi il bersaglio. Finisce qui il primo tempo.

Al 52′, tentativo di testa di De Vena su angolo battuto da Cittadino, Russo devia sopra la traversa. Sul corner seguente peloritani castigati ancora da Foggia che sfrutta l’amnesia della difesa e supera di testa un colpevole Russo, andato a vuoto in uscita.  Al 72′, viene espulso Maccarrone per un colpo proibito a palla lontana, su segnalazione dell’assistente. Messina in dieci. Al 78′, il Melfi, affonda e trova anche il 3-0 con Grea, che fredda Russo. L’arbitro è poi fin troppo fiscale sventolando il secondo cartellino giallo ad Akrapovic: il Messina chiude addirittura in nove. Partita che finisce qui, Melfi batte Messina 3-0.

FINALE: MELFIMESSINA 3-0

Melfi (4-3-1-2): Gragnaniello; Grea, Laezza, De Giosa, Bruno; Libutti, Esposito, Vicente (89′ Ferrara); Cittadino (82′ Lodesani); Foggia (82′ Mangiacasale), De Vena. A disp. Viola, Nicolao, Lanzaro, Paterni, Casiello, Sciretta, Demontis. All. Leonardo Bitetto

Messina (4-3-3): Russo; Grifoni (58′ Palumbo), Bruno, Maccarrone, De Vito; Foresta, Mancini (58′ Saitta), Akrapovic; Milinkovic, Pozzebon, Madonia (68′ Ferri). A disp. Benfatta, Lazar, Rafati, Mileto, Marseglia, Ricozzi, Bramati, Gaetano. All. Cristiano Lucarelli

Arbitro: Nicola De Tullio di Bari: Assistenti: Alessandro Cipressa di Lecce e Sante Selicato di Siena.

 

Marcatori: 21′ e 52′ Foggia (MEL), 78′ Grea (MEL)

Note – Espulsi al 72′ Maccarrone (ME) e all’ 89′ Akrapovic (ME). Ammoniti: 66′ Russo (ME), 46′ Pozzebon (ME), 62′ Palumbo (ME), 68′ Foggia (MEL), 68′ Bruno (ME), 74′ Akrapovic (ME). Spettatori: Circa 900 (una 40ina provenienti da Messina).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...