Il Melfi è corsaro al ”San Filippo”. Messina brutto e spento, è 4-3.

All’ 8′, il tiro di Vicente è alto. Al 16′, Foggia cicca il pallone da ottima posizione, dopo il cross di Marano. Al 23′, arriva il primo tiro dei giallorossi con Da Silva, para Gragnaniello. Al 33′, Palumbo è costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto entra Marseglia. Al 35′, il Melfi passa in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo: il tiro ravvicinato di Marano termina in rete per l’1-0 ospite. 4 minuti dopo il Melfi raddoppia ! Ancora da calcio d’angolo, dopo il tocco di testa di un difensore peloritano, Laezza trafigge Berardi. 0-2. Primo tempo che finisce praticamente qui.

Al 48′, il colpo di testa di Foresta termina alto. Al 60′, il Melfi cala il tris: De Vena sfrutta l’uscita errata di Berardi e mette in rete per il 3-0 ospite. Al 64′, il Messina accorcia le distanze con Madonia, che sfrutta l’assist di Milinkovic e mette in rete alle spalle di Gragnaniello. 1-3. Poco dopo i peloritani potrebbero riaprire il match, ma il tiro di Musacci viene parato magistralmente da Gragnaniello.  Al 74′, il Melfi la chiude definitivamente con Foggia, il cui tiro spiazza Berardi per l’1-4. All 82′, il Messina accorcia nuovamente le distanze con Marseglia, lesto a vincere un rimpallo e a depositare in rete. 2-4. Un minuto dopo Ferri ha la palla del 3-4, ma il suo tiro viene parato dal portiere ospite in angolo. Al 90′, il tiro di Milinkovic viene parato in angolo da Gragnaniello. Al 94′, il Messina realizza la rete del 3-4, con Musacci, il quale deposita in rete dopo l’assist di Madonia. Il Messina esce con le ossa rotte dal ”San Filippo”, play-out sempre più vicini.

FINALE: MESSINAMELFI 3-4

Marcatori: 35’ Marano, 39’ Laezza, 60’ De Vena, 64’ Madonia, 74’ Foggia, 82’ Marseglia, 94’ Musacci

Messina (4-3-1-2): Berardi; Palumbo (dal 34’ Marseglia), Maccarrone, Bruno; Grifoni, Da Silva, Musacci, Sanseverino (dal 50’ Ciccone); Foresta (dal 65’ Ferri); Madonia, Milinkovic. In panchina: Benfatta, Russo, Ansalone, Rea, Akrapovic, Capua, Mancini, Ferri, Rota, Ventola. Allenatore: Cristiano Lucarelli

Melfi (3-4-1-2) : Gragnaniello; Laezza, Grea (dal 53’ Libutti), Romeo; Lodesani, Esposito, Vicente, Marano(dal 71’ Demontis) , Obeng; Foggia, De Vena(dall’ 84’ Mangiacasale). In panchina: Gava, Viola, Battaglia, Ferraro, De Angelis, Pandolfi. Allenatore: Andrea Destino (Aimo Diana squalificato) 

Arbitro: Davide Andreini di Forlì

Assistenti: Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi di Albano Laziale

Calci d’angolo: 13 a 2 per il Messina

Ammoniti: 11’ Grea, 46’ pt Milinkovic, 51’  Esposito, 84’ Mangiacasale e Grifoni

Recupero: 1° tempo  2’; 2° tempo  4’

Spettatori: Circa 2.000 (Abbonati 771). FOTO: acrmessina.it (FOTO SAYA).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...