Il Messina vince e ipoteca virtualmente il discorso salvezza. Al ”San Filippo” steso il Cosenza, è 2-1.

Il Messina parte forte, e trova il vantaggio all’ 8′ minuto: Da Silva serve Milinkovic in area, il quale batte Perina con una conclusione rasoterra. 1-0. Al 15′, il tiro di Calamai finisce a lato. Al 26′, il tiro di Da Silva termina sull’ esterno della rete. Al 29′, il tiro di D’Orazio viene respinto da Berardi. Un minuto dopo il Messina raddoppia: Milinkovic la mette in mezzo per Capua, la cui conclusione a botta sicura trafigge Perina per il 2-0.  Al 42′, il Messina ha la chance per chiudere il match due volte, la prima occasione la ha Anastasi, il tiro a botta sicura del centravanti peloritano viene respinto dal portiere ospite, sulla ribattuta si avventa Grifoni, la conclusione del difensore ex Prato viene salvata sulla linea di porta da un difensore. Al 45′, il Cosenza accorcia le distanze: il pallonetto di D’Orazio impatta la parte alta della traversa, su questa clamorosa carambola si avventa Mendicino, che trafigge Berardi. 2-1. Finisce il primo tempo. Messina in vantaggio 2-1.

Al 46′, il Cosenza opera due cambi, fuori il portiere Perina per infortunio e Blondett, entrano Saracco e Letizia. Al 59′, il Messina ha una ghiotta occasione con Anastasi, il tiro del centravanti catanese è deviato in angolo da Saracco. Poco dopo il Cosenza fallisce il 2-2 con Letizia, la conclusione in rovesciata del centravanti calabrese è parata da Berardi. Da qui in poi non accade più nulla. Dopo 2 minuti di recupero termina il match, Messina batte Cosenza 2-1. La salvezza è ad un passo.

FINALE: MESSINACOSENZA 2-1

Marcatori: 8’ Milinkovic (ME), 30’ Capua (ME), 45’ Mendicino (CS)

Messina: Berardi; Maccarrone, Bruno, De Vito; Grifoni, Capua, Musacci, Da Silva (84’ Madonia), Sanseverino; Anastasi, Milinkovic (75’ Foresta). Allenatore: Cristiano Lucarelli. A disposizione: Russo, Ansalone, Bencivenga, Faiello, Marseglia, Akrapovic, Bossa, Ciccone, Plasmati, Ventola.

Cosenza: Perina (46’ Saracco); Blondett (46’ Letizia), Tedeschi, Pinna; D’Anna, Capece (80’ Caccetta), Calamai, D’Orazio; Cavallaro, Mendicino, Statella. Allenatore: Stefano De Angelis. A disposizione: Bilotta, Corsi, Madrigali, Meroni, Criaco, Ranieri, Tribulato.

Arbitro: Pasquale Boggi di Salerno

Assistenti: Giuliano Parrella di Battipaglia e Francesco Gnarra di Siena

Ammoniti: D’Anna (CS)

Corner: 4-8

Recupero: 1’ e 2′

Spettatori: 3.468 (2.697 paganti e 771 abbonati, incasso non comunicato)

Foto: www.tempostretto.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...